Life
Attenti a perdere il volo – la rivincita!
17 marzo 2017
0
, , , , ,

Tempo fa scrissi qui della mia disavventura con Air Malta e di cosa aspettarsi quando si perde un volo.
Quella esperienza non mi era andata giù per niente. Il senso di frustrazione e di impotenza verso la supponenza di Air Malta mi dicevano che la cosa andava affrontata e quindi ho pensato bene di andare fino in fondo.
Quando ti trovi in certe situazioni è sempre meglio trovare il professionista giusto che ti può supportare in un’azione del genere. E così vai alla ricerca di uno dei primi della pista e non di uno qualsiasi. Dico sempre, se vuoi che gli altri ragionino così con te, tu fai lo stesso con gli altri. Ovviamente internet è stato di fondamentale importanza nella ricerca. E nel caso specifico i social. Ero alla ricerca di un avvocato che avesse già esperienza in situazioni del genere, e cioè avesse già trattato casi in cui ci fosse una controparte fatta da tour operator o da compagnie aeree.
Francesco faceva al caso mio. E’ specializzato nella legislazione del turismo. Lo contatto on line alla pagina facebook Vacanza Rovinata e mi risponde subito in chat (suo strumento preferito per l’assistenza dei clienti in vacanza all’estero). Mi sono trovato a mio agio, siamo entrati nell’operatività delle cose velocemente senza fronzoli, cercando di capire se la documentazione in mio possesso potesse bastare ad imbastire una richiesta di risarcimento. Non ero alla ricerca del risarcimento glamour ma volevo solo recuperare i soldi in più che Air Malta mi aveva costretto a sborsare. L’esperienza di Francesco ha fatto il resto. Ha puntato tutto sulla app che Air Malta mette a disposizione dei suoi passeggeri per essere aggiornati sugli orari dei voli e sugli aggiornamenti in tempo reale dei eventuali cambiamenti. Era stata proprio questa app a darmi l’avviso di un ritardo di due ore della partenza del mio volo. Ritardo che non c’è mai stato, che mi ha fatto perdere il volo di andata e che ha creato la reazione a catena che mi ha rovinato la vacanza. Il procedimento è terminato dopo un anno, e per mia somma gioia ho recuperato tutto quello che avevo sborsato in più per continuare e terminare la mia vacanza. Francesco Palumbo mi ha spiegato che cose del genere sono normalissime. Le compagnie aeree adottano concorrenza sleale, riducendo i servizi di bordo ed a terra, creando overbooking a danno dei clienti, cancellando voli per scarso numero di passeggeri a bordo e non garantendo adeguata assistenza in caso di disagio e danni arrecati. Si nota che ho evitato di andarci pesante con Air Malta? Penso sia dovuto al fatto che poi alla fine mi è andata bene. Ma quante sono persone che in un anno hanno disavventure del genere? Non è che fai vacanze tutto l’anno, e quella volta che vai vuoi solo godertela. E se poi ti va male, raccogli quante più informazioni possibili, foto e video a supporto e vai direttamente su vacanza rovinata già mentre sei lì sul posto. Buone vacanze!

0

About author

Francesco

Articoli simili

/ You may check this items as well

hasvh_guida2_600X350

Il futuro di Napoli non sarà à paranza re criature

Tempo fa scrissi qui della mia disavventura con Ai...

Leggi tutto
passeggero-aereo-638x425

Attenti a perdere il volo!

Tempo fa scrissi qui della mia disavventura con Ai...

Leggi tutto
leopolda

La Leopolda e La Bernarda.

Tempo fa scrissi qui della mia disavventura con Ai...

Leggi tutto

There are 0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *