Job
Se da imprenditore non fai più soldi, non devi trasferirti all’estero. Devi fare marketing
15 giugno 2017
0
, , ,

E’ difficile oggi il mestiere dell’imprenditore/professionista, soprattutto in un momento come quello attuale dove avere semplicemente un buon prodotto, inteso anche come servizio, non serve a nulla.
La difficoltà che incontra l’imprenditore tipo è quella di confrontarsi con un mondo che cambia, e dove spesso si cerca di fare quello che si è fatto per anni non avendo più i risultati che si avevano prima. Anzi, diciamola tutta, non avendo proprio risultati positivi! E quindi si dà la colpa alla crisi, ai clienti che non hanno soldi, che vanno verso la concorrenza che costa meno.

Ma siamo proprio sicuri che siano questi i problemi?

Io partirei da un concetto che, chi più e chi meno, ci coinvolge tutti: la resistenza al cambiamento. Il ragionamento che si fa normalmente è questo: perché devo cambiare una strada che mi ha portato grossi profitti fino ad adesso? Perché devo abbandonare un modus operandi che conosco benissimo e che mi ha fatto guadagnare grosse somme? La risposta è semplice:

perché è cambiato il mondo intorno a noi e se noi non cambiamo ci troveremo sul lastrico,

continuando a dare la colpa alla crisi ed ai clienti. Detto questo, siamo proprio sicuri che là fuori non c’è più nessuno che voglia i nostri prodotti/professionalità, e soprattutto al prezzo che decidiamo noi? Certo, questo potrebbe voler dire dovere abbandonare alcuni nostri vecchi clienti, iniziare la ricerca di nuovi e dover rifare tutta la fatica daccapo, tutto corretto… Ma vuoi riprendere a guadagnare come prima o stare alla finestra e vedere gli altri che lo fanno?
Ecco, forse adesso stai dicendo: “vabbè, e da dove dovrei iniziare”?
Io direi da quel bacino enorme che è il web, cercando innanzitutto di capire qual è il target giusto per la tua proposta differenziante. Già, ma qual è la tua proposta differenziante? E mica posso dirti tutto adesso!!!

0

About author

Francesco Buonfiglio

Francesco Buonfiglio

Mi occupo di formazione, vendite, coaching, gestione delle risorse, marketing, Consumer Dialogue. Punto ad un continuo miglioramento della mia professionalità, attraverso l'offerta di competenze ed esperienze ad aziende che vogliano migliorare la qualità del loro rapporto con il cliente o valorizzare le proprie risorse commerciali.

Articoli simili

/ Articoli che potrebbero interessarti

customare-life-cycle

Nurturing, ovvero “nutri il tuo contatto e trasformalo in un cliente soddisfatto”

E’ difficile oggi il mestiere dell’imprend...

Leggi tutto
Dentist-18

Come fare ad essere odontoiatra oggi senza che i clienti scappino all’estero

E’ difficile oggi il mestiere dell’imprend...

Leggi tutto
arbitro-controversie-finanziarie

Come vendere una polizza assicurativa ad uno sciatore senza dover salire al Sestriere.

E’ difficile oggi il mestiere dell’imprend...

Leggi tutto

There are 0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *